Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Pubblicazioni dell’IIC

Cartaditalia è la casa editrice dell’Istituto Italiano di Cultura con sede a Stoccolma. È stata fondata nel 2010 dall’allora direttore Paolo Grossi e ha tre obiettivi: rafforzare la presenza in Svezia di autori e autrici italiani di grande rilievo tramite la traduzione e la pubblicazione di titoli che difficilmente troverebbero spazio nei cataloghi dell’editoria locale; ridare (o, in taluni casi, dare tout court) visibilità a classici del Novecento italiano dimenticati, trascurati o comunque assenti dai banchi delle librerie; riservare un’attenzione privilegiata alla poesia contemporanea italiana.

Il primo obiettivo è perseguito dall’omonima collana Cartaditalia, il secondo da Cartaditalia Classici, il terzo – a partire dal 2021 e con un particolare riguardo alla produzione lirica femminile – da Comete. Due volumi completano il catalogo delle pubblicazioni dell’Istituto: Stretch Art Beyond the Limit of Architecture e Enchanting Architecture.

Segue una lista dei titoli finora pubblicati divisi per collana.

CARTADITALIA

  • Michele MariEurydike hade en hund (it. “Euridice aveva un cane”). Traduzione di Johanna Hedenberg. 2023.
  • Raffaele La CapriaDödligt sårad (it. “Ferito a morte”). Introduzione di Silvio Perrella. Traduzione di Vibeke Emond. 2022.
  • Dacia MarainiRaska steg (it. “Passi affrettati”). Introduzione di Kristina Kappellin. Traduzione di Ida Andersen, con una nota di Emma Dante. 2020.
  • Pier Paolo PasoliniPylades (it. “Pilade”). Introduzione e traduzione di Carl Henrik Svenstedt. 2012.
  • Elsa MoranteDen andalusiska sjalen (it. “Lo scialle andaluso”). Introduzione di Massimo Onofri. Traduzione di Camilla Storskog. 2012.
  • Primo LeviI oviss timme och övriga dikter (it. “Ad ora incerta; Altre poesie”). Interpretazione di Roger Fjellström in collaborazione con Louise Kahan. Postafazione di Emanuele Zinato. 2011.
  • Andrea ZanzottoBlickarna händelserna och senhal (it. “Gli sguardi i fatti e senhal”). Postfazione di Stefano Agosti. Traduzione di Gustav Sjöberg. Con un ricordo di Antonio Tabucchi. 2011.
  • Eugenio De SignoribusDe omvändas rond (it. “Ronda dei conversi”). Introduzione di Kjell Espmark. Traduzione di Julian Birbrajer. 2011.
  • Giuseppe DessìSan Silvano. Introduzione di Anna Dolfi. Traduzione di Johanna Hedenberg. 2011.
  • Italo CalvinoVarför läsa klassikerna (it. “Perché leggere i classici”). Introduzione di Domenico Scarpa. Traduzione di Gustav Sjöberg. 2011.
  • Claudio MagrisAlfabet – Essäer om litteratur (it. “Alfabeti. Saggi di letteratura”). Traduzione di Barbro Andersson. 2010.
  • Pier Paolo PasoliniAmado mio. Postfazione di Rinaldo Rinaldi. Traduzione di Gustav Sjöberg. 2010.
  • Antonio TabucchiBeato Angelicos flygande varelser (it. “I volatili del Beato Angelico”). Postfazione di Luminitza-Beiu Paladi. Traduzione di Barbro Andersson. 2010.

CARTADITALIA CLASSICI

COMETE

  • La pungente grazia. Cinque poetesse (it. “Den skarpa nåden. Fem kvinnliga poeter”), a cura di Daniela Marcheschi. Poesie di Anna Cascella Luciani, Cristina Annino, Maura Del Serra, Margherita Rimi e Chiara Carminati. Traduzione di Julian Birbrajer. 2022.
  • Dieci indomite fiamme (it. “Tio okuvliga lågor”), a cura di Cladio Pozzani. Poesie di Sibilla Aleramo, Cristina Campo, Jolanda Insana, Alda Merini, Elsa Morane, Ada Negri, Amelia Rosselli, Antonia Pozzi, Maria Luisa Spaziani e Patrizia Vicinelli. Traduzione di Ida Andersen e John Swedenmark, a cura di Luminitza Beiu-Paladi. 2021.

ALTRE PUBBLICAZIONI

 

>>> Il quattordicesimo titolo di Cartaditalia verrà annunciato nel 2024. #StayTuned!

 


Tutti i volumi sono in vendita su Adlibris e presso il nostro Istituto (Gärdesgatan 14, Stockholm).