Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Il cinema italiano al Göteborg Film Festival

C’è ancora domani

Il cinema italiano è presente al Göteborg Film Festival con alcuni dei maggiori successi di quest’anno: Rapito di Marco Bellocchio, Misericordia di Emma Dante, La chimera di Alice Rohrwacher e soprattutto C’è ancora domani, il film campione di incassi di Paola Cortellesi.

 

Il Göteborg Film Festival (26 gen – 4 feb) è la maggiore manifestazione cinematografica pubblico della Scandinavia e uno degli eventi culturali più grandi della Svezia, ormai una parte stabile e apprezzata della vita culturale svedese e internazionale. Ogni anno il festival attira 270 000 presenze nei cinema e online. Durante il festival vengono proiettati circa 250 film da 80 paesi in 700 proiezioni.

L’Istituto Italiano di Cultura di Stoccolma partecipa, insieme a Cinecittà, sostenendo la proiezione dei film italiani.

 

In particolare, il pubblico avrà l’opportunità di incontrare Paola Cortellesi e Valerio Mastandrea, attore protagonista del film, dopo le proiezioni il 29 e il 30 gennaio.

 

Ecco il calendario completo delle proiezioni:

C’è ancora domani di Paola Cortellesi

  • 29 gennaio, ore 20, online
  • 29 gennaio, ore 20 a Capitol, sarà presente la regista
  • 30 gennaio, ore 16 a Biopalatset 9, sarà presente la regista
  • 3 febbraio, ore 17.30 a Biopalatset 1

Misericordia di Emma Dante

  • 27 gennaio, ore 19 a Biopalatset 10
  • 28 gennaio, ore 12.30 a Biopalatset 8
  • 29 gennaio, ore 14 a Biopalatset 7
  • 1° febbraio, ore 18.15 a Biopalatset 1
  • 2 febbraio, ore 14.30 a Biopalatset 1

La chimera di Alice Rohrwacher

  • 29 gennaio, ore 20 a Biopalatset 5
  • 2 febbraio, ore 16, online
  • 2 febbraio, ore 16 a Capitol
  • 3 febbraio, ore 9.45 a Stora Teatern
  • 4 febbraio, ore 19.45 a Aftonstjärnan

Rapito di Marco Bellocchio

  • 26 gennaio, ore 17.30 a Aftonstjärnan
  • 27 gennaio, ore 10 a Stora Teatern
  • 29 gennaio, ore 13.15 a Draken
  • 3 febbraio, ore 12.15 a Göta 2

 

 

Per scoprire il programma completo e per prenotare il tuo biglietto, clicca qui.