Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Libri CARTADITALIA

 

Libri CARTADITALIA

L’Istituto Italiano di Cultura di Stoccolma svolge un’attività editoriale attraverso la pubblicazione di volumi nella collana Cartaditalia.

Nata nel 2010, Cartaditalia ha tre obiettivi: rafforzare la presenza in Svezia di autori viventi di grande rilievo promuovendo titoli che difficilmente trovano spazio nei cataloghi dell’editoria locale; ridare (o, in taluni casi, dare tout court) visibilità a classici del Novecento italiano dimenticati, trascurati o comunque assenti dai banchi delle librerie; riservare infine un’attenzione privilegiata alla poesia contemporanea. Nel 2021 è stata avviata una nuova serie, Comete, che offre una panoramica della produzione lirica femminile in Italia durante il Novecento.

Tutti i volumi della serie sono disponibili per la vendita sui siti Adlibris, Bokus e Amazon o presso il nostro Istituto.

Titoli finora pubblicati:

Cartaditalia

Antonio Tabucchi, Beato Angelicos flygande varelser (I volatili del Beato Angelico). Postfazione di Luminitza-Beiu Paladi; traduzione di Barbro Andersson, 2010.

Pier Paolo Pasolini, Amado mio. Postfazione di Rinaldo Rinaldi; traduzione di Gustav Sjöberg, 2010.

Claudio Magris, Alfabet – Essäer om litteratur (Alfabeti. Saggi di letteratura). Traduzione di Barbro Andersson, 2010.

Italo Calvino, Varför läsa klassikerna (Perché leggere i classici). Introduzione di Domenico Scarpa; traduzione di Gustav Sjöberg, 2011.

Giuseppe DessìSan Silvano. Introduzione di Anna Dolfi; traduzione di Johanna Hedenberg, 2011.

Eugenio De Signoribus, De omvändas rond (Ronda dei conversi). Introduzione di Kjell Espmark; traduzione di Julian Birbrajer, 2011.

Andrea Zanzotto, Blickarna händelserna och senhal (Gli sguardi i fatti e senhal). Postfazione di Stefano Agosti; traduzione di Gustav Sjöberg. Con un ricordo di Antonio Tabucchi, 2011.

Primo Levi, I oviss timme och övriga dikter (Ad ora incerta; Altre poesie). Interpretazione di Roger Fjellström in collaborazione con Louise Kahan. Postafazione di Emanuele Zinato, 2011.

Elsa Morante, Den andalusiska sjalen (lo scialle andaluso). Introduzione di Massimo Onofri; traduzione di Camilla Storskog, 2012.

Pier Paolo Pasolini, Pylades (Pilade). Introduzione e traduzione di Carl Henrik Svenstedt, 2012

Dacia Maraini, Raska Steg (Passi affrettati). Introduzione di Kristina Kappellin; traduzione di Ida Andersen, con una nota di Emma Dante, 2020.

Raffaele La Capria, Dödligt sårad (Ferito a morte). Introduzione di Silvio Perrella; traduzione di Vibeke Emond, 2022.

 

Cartaditalia Classici

Dante Alighieri, Om vältalighet på folkspråket (De vulgari eloquentia). Prefazione di Gustav Sjöberg; traduzione di Eric Cullhed e Gustav Sjöberg, 2012.

Anders Bergman, Petrarca och litteraturen, 2012.

 

Collana Comete

Tio okuvliga lågor (Dieci indomite fiamme), a cura di Cladio Pozzani. Poesie di Sibilla Aleramo, Cristina Campo, Jolanda Insana, Alda Merini, Elsa Morane, Ada Negri, Amelia Rosselli, Antonia Pozzi, Maria Luisa Spaziani e Patrizia Vicinelli. Traduzione di Ida Andersen e John Swedenmark, a cura di Luminitza Beiu-Paladi, 2021.

Den skarpa nåden (La pungente grazia) a cura di Daniela Marcheschi. Poesie di Anna Cascella Luciani, Cristina Annino, Maura Del Serra, Margherita Rimi, Chiara Carminati. Traduzione di Julian Birbrajer, 2022.

 




 


83